lunedì 27 marzo 2017

Orgoglio, di Anonimo

Orgoglio
 
Ebbro di me non vedo
cosa che dico, che pongo,
come stupido tiranno dispongo
ciò che importante credo
sopra di tutto, di loro
ma adesso è tardi
torno al lavoro.
 
Anonimo
del XX° Secolo
poesie ritrovate
 
 

Nessun commento:

Posta un commento