venerdì 7 aprile 2017

Ira, invidia, lussuria e sodomia, di Pietro Aretino

Ira, invidia, lussuria e sodomia

Ira, invidia, lussuria e sodomia,
accidia, gola, superbia e furore,
avarizia, discordia, odio e rancore,
vanagloria, sciocchezza e simonia,
malignità, rapina, ipocresia,
tirannia, tradimento con timore,
bugia, assassinamento, arte e favore,
falsità, boria, errore e bareria,
la voluntà e la disperazione,
la malinconia fredda più d’un sasso,
adulazione, affanno e passione,
infido viso, il mirar torto e basso,
sono in contrasto rinchiusi in prigione
per creare un fattore a Satanasso.
Va ciascuno in conquasso
per esser lui, né posson fare accordo,
tanto è ciascun di quel boccone ingordo.
E io do per ricordo,
che al fin di loro il più tristo sie fatto 
e darà a chi non crede scacco matto.
 
Pietro Aretino 
 

 
sicuramente tra tutti ira e lussuria,
forse più l'ultima, spesso, sempre;
invidia no, molto poco, quasi mai,
sono ossessionato dall'acqua...
 

Nessun commento:

Posta un commento