lunedì 10 aprile 2017

Là fuori, di Jamie McKendrick

Là fuori

Se lo spazio comincia in una zona incerta
dove il caso che due molecole di gas collidano
è più raro di un cane verde o di una luna blu
allora nulla è più vicino di così al niente.

Nostalgia per la terra e la sua atmosfera
fiaccava ossa e carne agli astronauti.
Svegliandoti trovavi un tuo compagno in tuta
che alla domanda: "dove vai", diceva: "a fare un giro"

e ti toccava dormire tra il suo corpo e la porta a pressione.
Un altro sentiva un cane abbaiare e un bambino piangere
a metà strada dalla luna. Ciò che un tempo era il cielo

ora è un deserto oltre ogni pensiero.
E mai tanto acutamente come da là fuori
chi è perso può sentire la terra come il solo paradiso.


Jamie McKendrick
Vari tipi di resti
Traduzione di Antonella Anedda
 
 
tutto da vedere, da scoprire,
là fuori, oltre, oltre mare;
in una musica infinita e bella
con orizzonti puri, sospesi...

Nessun commento:

Posta un commento