mercoledì 29 febbraio 2012

B.P.

Tutte le lettere dell'alfabeto
hanno un suono vivace e lieto
tranne l'Acca che, come si sa,
un suono proprio non ce l'ha.
Ci sono lettere importanti:
l'A che a tutte sta davanti,
del suo primato è molto orgogliosa
e porta sempre la Maglia rosa;
la Zeta, con cui si scrive «zero»,
è più temuta dell'Uomo Nero.
Ci sono lettere buone e care
come la G del verbo giocare.
Certe lettere vanno in coppia,
e la T spesso si raddoppia...
Ma la coppia più speciale,
famosa su scala internazionale,
è quella che vedete qui:
una B. con una P.
B.P... Che vuol dire? Pensateci un po':
forse Buon Pranzo... forse Buon Pro...
Oppure... Buona Passeggiata?
Trovate da soli la ... Bella Pensata.

Gianni Rodari


ho voglia di distrarmi,
di passare nel mare del nulla
e adagiarmi nell'acqua salata,
chiudere gli occhi e sognare;
ho bisogno di abbracci,
per me non per altri,
solo per me...

2 commenti:

  1.  

    Voglia di un forte abbraccio

    Lo so che di solito non abbracci, 
    però mi chiedevo se io posso abbracciare te, 
    non importa se ricambi, 
    ho pensato che siccome sei qui da un po' 
    e non hai ricevuto neanche un abbraccio da settimane, 
    forse te ne serve uno. 
    Mi chinai e lo abbracciai, rigida. 
    Lui si strinse a me fortissimo, 
    il contatto fu cosi sorprendente 
    e la sua persona minuscola era cosi calda 
    che respirai forte e cominciai a piangere. 
    "Gli abbracci fanno molto bene" 
    disse lui dandomi delle piccole pacche sulla schiena. 
    "Se vuoi domani te ne do un altro" ... 

    E io mi sentii perduta.. 

    (Marya Hornbacher - da 'Sprecata' )

    un abbraccio Gujil ....ciaoooooo -:))






     

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,

      solo grazie...di cuore.
      E' un periodo molto pesante.

      Gujil

      Elimina