venerdì 6 maggio 2016

Brezze di maggio..., di James Joyce

Brezze di maggio, danzanti sul mare!
 Via che danzate di solco in solco
 il girotondo esultante, mentre in alto
 vola la spuma a farsi ghirlanda
 d’argentei archi gettati sull’aria,
 vedete l’amor mio da qualche parte?
 Ahimè! Ahi!
 Brezze di maggio!
 Amore è misero se il suo amore è assente.

 
James Joyce
da "Musica da camera"
 

Maggio è duopo,
verso la fine i fatti,
nel sole, col caldo,
primavera vicino all'estate.

Nessun commento:

Posta un commento