lunedì 30 aprile 2012

RICORDO IL TEMPO

Ricordo il tempo ch'ero monello,
non mi lamento d'esser stato così
correva pei boschi la voce del fiume
ed io vi tuffavo la mia giovinezza
cantando.
A piedi scalzi
coglievo la rugiada nei campi,
bagnavo i miei occhi
nella dolcezza delle cose nuove.

Bartolomeo Di Monaco
17 giugno 1966


dettagli imprecisi i ricordi,
le piccole mani a raccogliere,
gli esili piedi a correre
e gli occhi, sgranati smeraldi
ad imprimere il mondo...

2 commenti:

  1. La nostalgia è il volto languido del Tempo...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Quanto hai ragione!

    Gujil

    RispondiElimina