martedì 22 settembre 2015

Costellazione d'Autunno, di Guillame Apollinaire

Costellazione d'Autunno
 
Io sono sotto il segno della Costellazione d'Autunno
E perciò amo i frutti e detesto i fiori
I baci che do li rimpiango uno per uno
Noce bacchiato che dice al vento i suoi dolori
Mio eterno Autunno mia stagione mentale
Mani d'antichi amanti costellano il tuo suolo
Una sposa mi segue è la mia ombra fatale
Le colombe stasera spiccano l'ultimo volo.
 
Guillame Apollinaire
 
 
nuova stagione incombe,
quella dei ripensamenti,
il bene usato, le perplessità,
la stagione che prelude,
quella che il freddo...

Nessun commento:

Posta un commento