giovedì 10 settembre 2015

Poesia notturna, di Erich Friede

Poesia notturna
 
Coprirti
non di baci
ma semplicemente
con la coperta
(che
ti è scivolata giù
dalla spalla)
perché tu
non prenda freddo nel sonno
 
Più tardi
quando
sarai desta
chiudere la finestra
e abbracciarti
e coprirti
di baci
e
scoprirti
 
Erich Fried
traduzione di Gio Batta Bucciol
La libertà come l'amore
 
 
 
amore, amore, amore,
amor perduto,
dissipato dal tempo,
scordato e relegato
in qualche notturno...

Nessun commento:

Posta un commento