sabato 19 settembre 2015

Tra fronde, di Anonimo

 
Tra fronde
 
Tra fronde scomposte
di felci nascoste
rivedo il mio tempo,
veloce, in un lampo;
il frusciare del vento
provoca un lento
ondeggiare di rami
come fossero mani.
Alle fronde nascoste
di canne scomposte
risento flebile voce
allontanarsi, veloce.
Poi tutto che tace.
 
Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento