venerdì 3 giugno 2011

Un quadretto

Un bimbo, un usignolo, due farfalle,
ed un ruscello che gorgoglia lieve:
sul ponte un uomo con la falce a spalle,
sotto, a basso, una rondine che beve.
Nella grande distesa, messi gialle,
lontano, al monte, un bioccolo di neve;
e passa e muore per la queta valle
un suono di campana, arguto e breve.

Dionisio Borra


"si scompone in mille suoni
un lamento di campane..."
nuvole bigie cariche di acqua
si muovono a nord spinte dal vento...
sembra di essere in un paesaggio bretone
e mi immagino boschi roridi di stille
e muschi impregnati di umori;
eppure è giugno e dovrebbe il sole
dare il suo massimo calore
e dorare le messi ed i frutti,
vicino al mio sguardo ondeggia
la verde chioma del noce...
 

Nessun commento:

Posta un commento