domenica 4 settembre 2011

acqua di pioggia nel mio giardino
ad irrorare il noce, a dissetare il fico,
le foglie già poco ingiallite contrastano
la calda estate che va finendo;
un rintocco di campane richiama la fede
e diffonde nell'aria suoni gioiosi,
io, per me, amo arrestare il respiro
e portare il mio corpo nei boschi
su sentieri fatati coperti da aghi di pino...


Settembre

Verdi giardinetti,
chiare piazzole,
fonte verdognola
dove l'acqua sogna,
dove l'acqua muta
finisce sulla pietra. ..
Le foglie d'un verde
vizzo, quasi nere
dell'acacia, il vento
di settembre le bacia,
e alcune si porta via
gialle, secche,
giocando, tra la bianca
polvere della terra.


Antonio Machado

1 commento:

  1. Amo il mese di settembre..adoro quell'arietta frizzantina e i colori del mio giardino. Mi piace sostare sotto il cedro atlantico così maestoso e bello, e gustare ancora il caldo sfuggente dell'estate. Settembre mese malinconico che regala dolci emozioni in attesa dell'autunno che porterà dolcissimi tepori casalinghi e farà rivivere ricordi di un altro settembre.. altrettanto bello che regalerà ancora un trionfo di rosso di giallo.. e.. profumo di frutta.. e profumo della terra che si prepara ad accogliere il gelido e temprante inverno.
    Buon settembre, buona continuazione Gujil.
    Notte bella.

    Sabrina

    RispondiElimina