lunedì 12 dicembre 2011

discordi imprecisi urtano
pensieri scolpiti di raso
mentre taglia una lama il silenzio
 dettagli di sempre si scoprono
flessibili percorsi del caso
adombrati da vapori di assenzio.
Veleggiano sogni lontano
dove tutto si adagia nel fango
di mesti paesaggi in penombra,
ecco commuoversi piano
un volto che scorgo...ora piango
uno sguardo che solo si adombra...

anonimo del XX° secolo
frammenti ritrovati

2 commenti:

  1. Buongiorno Gujil
    ti vedo che fai capolino dal mio pc...
    leggo velocemente ma con attenzione
    prima di iniziare la giornata che sarà
    come sempre
    impegnativa e di responsabilità.

    Non c'è il sole stamani ma non
    fa nulla..un sorriso e ritorna il sereno
    (o quasi).

    Gujil..anche per te, un sorriso d'amicizia e
    di serena giornata.

    Sabrina

    RispondiElimina
  2. Sabrina,

    spero di farti un pò di compagnia quando ne senti il bisogno...mi piacerebbe davvero fosse così...

    Gujil

    RispondiElimina