venerdì 23 dicembre 2011

Tedio invernale

Ma ci fu dunque un giorno
Su questa terra il sole?
Ci fur rose e viole,
Luce, sorriso, ardor?
Ma ci fu dunque un giorno
La dolce giovinezza,
La gloria e la bellezza,
Fede, virtude, amor ?
Ciò forse avvenne a i tempi
D'Omero e di Valmichi:
Ma quei son tempi antichi,
Il sole or non è piú.
E questa ov'io m'avvolgo
Nebbia di verno immondo
È il cenere d'un mondo
Che forse un giorno fu.

Giosuè Carducci


il rumore dell'acqua
infrange il sonno della campagna
e l'inverno si annuncia gelando
pozzanghere e rive di fossi;
ha ragione il poeta
ma il tempo non fa che passare
e noi lo seguiamo in silenzio
oppure facendo quel poco rumore...

Nessun commento:

Posta un commento