sabato 27 settembre 2014

Chine, di Anonimo

Chine
 
Le chine irrisolte
dei mai assoluti,
gli assillanti spazi, ristretti.
Insieme o contro
poco importa ma resta
un vago sentore vetusto;
mi assiepo ai contrasti
spezzo le righe,
spazio la mente.
 
Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate
 
 

Nessun commento:

Posta un commento