venerdì 19 maggio 2017

Vento, Carlos de Oliveira

Vento

Le parole
scintillano
nella foresta del sonno
e il loro rumore
di cerbiatte inseguite
agile e schivo
come il vento
parla d'amore
e solitudine:
chi vi ferisce
non ferisce invano,
                    parole.                   

Carlos de Oliveira
L'ostinato rigore
traduzione di Giulia Lanciani
 
 
nei capelli, sulla faccia...
il vento ed i pensieri cupi,
vengono spazzati a volte stanno;
il vento e le nubi che vanno...

Nessun commento:

Posta un commento