mercoledì 20 aprile 2011


ssh...ssh...dorme il creato
mentre sto scrivendo in questo notturno,
l'aria è di ovatta ed è fresca;
nei cuori dei più ora è riposo,
rari chiarori sparsi interrompono il buio...
dov'è la mia luna nel pozzo?
e il dito che addita nel cielo?
un fragore immenso, da dentro, mi dice
che sono nel mondo in continua ricerca...


Il Buon Compagno

Non fu l'Amore, no. Furono i sensi
curiosi di noi, nati pel culto
del sogno... E l'atto rapido, inconsulto
ci parve fonte di misteri immensi.

Ma poi che nel tuo bacio ultimo spensi
l'ultimo bacio e l'ultimo sussulto,
non udii che quell'arido singulto
di te, perduta nei capelli densi.

E fu vano accostare i nostri cuori
già riarsi dal sogno e dal pensiero;
Amor non lega troppo eguali tempre.

Scenda l'oblio; immuni da languori
si prosegua più forti pel sentiero,
buoni compagni ed alleati: sempre.

Guido Gozzano

4 commenti:

  1. splendida immagine. L'amore come condivisione. E' quello che penso anch'io..
    Ora ti lascio e ritorno a scrivere. Sto lavorando ad un racconto. E' l'unica cosa che m'interessa fare. Me lo devo...
    Buona giornata Gujil
    una visionaria....

    RispondiElimina
  2. Spero tu possa farmelo leggere

    Gujil

    RispondiElimina
  3. ci sono riuscita..
    controlla sulla mia pagina blogger... ed aggiorna il tuo elenco blog.

    RispondiElimina