venerdì 4 novembre 2016

Scolorimento, di Ghiannis Ritsos

Scolorimento

Più passa il tempo e più ingrandisce il mare.
Contemporaneamente perde i suoi colori,
le cime si spezzano una a una. Innumerevoli ancore
arrugginiscono sulla terraferma. Quella che chiamavamo
libertà che non fosse la perdita? E che non sia
la perdita l'unico guadagno? Dopo
né perdita né guadagno. Niente. Le luci
della dogana e della taverna sul mare spente.
Solo la notte con le sue stelle false.             

Ghiannis Ritsos
Traduzione di Nicola Crocetti
La poesia delle cose
 
 
la vita si scolorisce col tempo,
diventa cosa passata continua;
in un crescendo di sensazioni
si riempie l'anima...

Nessun commento:

Posta un commento