martedì 13 marzo 2012

While my guitar gently weeps

I look at you all
see the love there that’s sleeping
While my guitar gently weeps
I look at the floor
and I see it need sweeping
Still my guitar gently weeps
I don’t know why nobody told you
how to unfold you love
I don’t know how someone controlled you
they bought and sold you
I look at the world and I notice it’s turning
While my guitar gently weeps
With every mistake we must surely be learning
Still my guitar gently weeps
I don’t know how you were diverted
you were perverted too
I don’t know how you were inverted
no one alerted you
I look at you all see the love there that’s sleeping
While my guitar gently weeps
I look at you all
Still my guitar gently weeps
Oh oh oh
oh oh oh oh oh oh oh
oh oh oh oh oh oh
Yeah yeah yeah yeah
yeah yeah yeah yeah

Geroge Harrison


le mie chitarre sognano,
riposte nel loro mondo di musica,
abili dita che le percorrano
e ne traggano suoni e temi;
hanno corde un pò vecchie
ma le casse armonizzano ancora;
non stanno dormendo, ora sognano,
tanto hanno pianto e suonato...


Mentre la mia chitarra piange dolcemente

Ti guardo tutta
vedo l’amore lì che dorme
Mentre la mia chitarra piange dolcemente
Guardo il pavimento
e vedo che ha bisogno di essere spazzato
La mia chitarra piange dolcemente, ancora
Non so perché nessuno t’abbia detto
Come spiegare il tuo amore
Non so come qualcuno ti abbia controllata
Ti hanno comprato e venduto
Guardo il mondo e mi accorco che sta girando
Mentre la mia chitarra piange dolcemente
Con tutti gli errori da cui sicuramente dovremo imparare
La mia chitarra piange dolcemente, ancora
Io non so come tu sia stata dirottata
eri pervertita anche tu
Non so come tu sia stata invertita
nessuno ti avvisato
Ti guardo tutta, vedo l’amore lì che dorme
Mentre la mia chitarra piange dolcemente
Guardo il pavimento
La mia chitarra piange dolcemente, ancora
Oh oh oh
oh oh oh oh oh oh oh
oh oh oh oh oh oh
Yeah yeah yeah yeah
yeah yeah yeah yeah

George Harrison

1 commento: