venerdì 26 agosto 2011

Amo in te

Amo in te
l’avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l’impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato affamato infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.
Amo in te l’impossibile
ma non la disperazione.

Nazim Hikmet


le fitte trame si sfaldano in fili
che da intrecciati ora liberi scivolano
tra le dita sporche del vivere,
si sfalda il concreto in surreali disegni
che ostinano il fato al presente;
amore è parola che spesso ricorre
ma non crede che in sogni fantastici
e si piega a esigenze indiscrete
che spazi comprimono in corpi sudati... 


Nessun commento:

Posta un commento