domenica 28 agosto 2011

Cos’è la poesia
 
La poesia è distacco,
lontananza,
assenza,
separatezza,
malattia,
delirio,
suono,
e soprattutto, urgenza, vita, sofferenza.
È l’abisso che scinde orale e scritto.

Carmelo Bene


lapislazzuli cobalto scintillano
davanti al mio sguardo rapito dai poeti,
da quelli che amo e percuotono i cuori;
inebriato dai versi a volte confondo
sogno, realtà e contingenze,
come un bimbo stupito ed attonito
non sò che sgranare lo sguardo
e il respiro si affretta nel petto...

Nessun commento:

Posta un commento